Italia Eventi 24
LinguaIT
Mostra “Ricucire il dolore – Tessere la speranza” | La “Via Crucis” di Maria Lai
Opere edite ed inedite di Maria Lai, curate da Micol Forti: "Tra rielaborazioni dell'opera prima, scorci di quotidianità, libri in ceramica, libri cuciti e telai"
Dal 17/07/2021 al 04/09/2021

Metti in evidenza il tuo evento


Libro cucito a mano
© Archivio e Fondazione d'Arte "Maria Lai - Ulassai


Ricucire il dolore – Tessere la speranza La “Via Crucis” di Maria Lai
17 luglio – 4 settembre 2021
Inaugurazione sabato 17 luglio, ore 18.30
Presentazione di Micol Forti – Accompagnamento musicale di Gavino Murgia
Cantina sociale Antichi Poderi, Jerzu (Nuoro) Via Umberto I, 1

“A Jerzu, nel cuore dell’Ogliastra, terra d’origine di Maria Lai, inaugura sabato 17 luglio, alle ore 18.30, la mostra Ricucire il dolore – Tessere la speranza. La “Via Crucis” di Maria Lai, a cura di Micol Forti, Curatore della Collezione d’Arte Moderna e Contemporanea dei Musei Vaticani. Negli spazi della Cantina sociale Antichi Poderi di Jerzu, verranno presentate al pubblico circa 70 opere, per la maggior parte inedite, legate alla straordinaria Via Crucis che Maria Lai realizza nel 1981 e che dona alla parrocchia di Ulassai, suo paese natale. In mostra una serie di magnifici lavori che l’artista realizza molti anni dopo aver terminato la Via Crucis, a partire da alcune fotocopie delle varie Stazioni fatte prima della collocazione in chiesa. Con lo stesso filo bianco con cui aveva tessuto le scene, l’artista torna su quelle “impronte”, grigie e sbiadite, ritessendo le varie tappe della Passione di Cristo, quasi a voler ripercorrerne il cammino, il dolore e il senso di speranza. Sono opere di incredibile intensità espressiva che documentano il modo di procedere di Maria Lai e la sua capacità di rinnovare l’esito di lavori passati e conclusi, tornando a riflettere sul significato, rinnovandone gli esiti e lo slancio creativo. Il suo lavoro sui temi sacri è unico e potente, fatto di materiali poveri e veri, che affonda le radici nella sua terra e entra nell’animo di chi guarda con una forza e una poesia rare da incontrare.”.
“Al fianco di queste opere, la mostra presenta alcuni libri, cuciti e in ceramica, un telaio e una selezione di sorprendenti disegni realizzati tra gli anni ’40 e ‘60: piccoli fogli che illustrano la realtà in cui l’artista è cresciuta e testimoniano l’ampiezza e la profondità del suo sguardo sul valore e il peso della vita e su ogni singola cosa: le capre, i buoi, le donne e gli uomini che svolgono semplici attività quotidiane, dettagli di mani che tessono tenendo quel filo così centrale nella sua arte. Talvolta poche pennellate di acquerello danno maggior profondità alle immagini. A fare da contenitore alle opere gli ambienti della Cantina Antichi Poderi che sono già solitamente abitati dalla presenza dell’artista: sulle tende delle grandi finestre la grafia di Maria Lai anima la superficie bianca con frasi autografe, accompagnando il visitatore in una dimensione percettiva adatta a fruire al meglio i suoi lavori. La mostra, che rimarrà aperta fino al 4 settembre 2021, anticipa l’apertura della prima edizione del Festival “Un filo bianco”, promosso dalla Fondazione e Archivio Maria Lai e dalla Parrocchia di Ulassai, iniziativa che si pone l’obiettivo di ragionare ogni anno, da diverse prospettive, su ogni singola Stazione della Via Crucis. Quest’anno la prima: Un’ingiusta condanna. In coincidenza con l’inaugurazione del Festival e della mostra, viene presentato il volume Maria Lai. Legarsi alla montagna, edito da 5 Continents Editions di Milano e la Fondazione Maria Lai, dedicato alla performance che dà il titolo al libro, di cui si celebrano i 40 anni, con un testo di Elena Pontiggia e fotografie storiche di Piero Berengo Gardin (vedi Scheda editoriale in Cartella Stampa).”.

Per informazioni sulla mostra:
Archivio Maria Lai
E- Mail: [email protected]
Fondazione Maria Lai Mail: [email protected]
Per informazioni sul festival “Un filo bianco”: Parrocchia S. Antioco – Ulassai
Website: www. unfilobianco.it
E-Mail: [email protected]

NOTA BENE
La news, con il testo e le immagini a corredo, mi sono state inviate dall’Ufficio Stampa dell’Archivio Maria Lai, per la sua diffusione sul web. Ringrazio sentitamente della cortesia e della fiducia.


Organizzazione

Fondazione e Archivio "Maria Lai" di Ulassai con la Cantina "Antichi Poderi" di Jerzu
Via Umberto I n. 1 - 08044 Jerzu (NU)
Sito Web
[email protected] - [email protected] - [email protected] - [email protected] -
Tel. 0782 70028 - Fax 0782 71105

Galleria fotografica

Gianfranco Ghironi

739 eventi pubblicati

0 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo Jerzu

Tutto il giorno Coperto
Giovedi
Tutto il giorno Coperto
Min.14 °C
Max.21 °C
Durante la prima parte della giornata Sereno tendente nella seconda parte della giornata Nubi sparse con qualche pioggia
Venerdì
13 / 23 °C
Tutto il giorno Nubi sparse con qualche pioggia
Sabato
19 / 24 °C
Durante la prima parte della giornata Nubi sparse tendente nella seconda parte della giornata Sereno
Domenica
18 / 28 °C
Durante la prima parte della giornata Sereno tendente nella seconda parte della giornata Nubi sparse
Lunedì
16 / 26 °C
Tutto il giorno Sereno
Martedì
13 / 25 °C
Tutto il giorno Sereno
Mercoledì
12 / 22 °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español