Italia Eventi 24
LinguaIT
ANTEPRIMA SARDINIA FILM FESTIVAL 2020
Parte da Perfugas l’Anteprima del Sardinia Film Festival 2020, il 24 e il 25 luglio. Due giorni pieni di proiezioni, mostre, visite guidate e degustazioni di prodotti locali, il tutto immerso all’interno della suggestiva cornice del Museo Archeologico e Paleobotanico di Perfugas.
Dal 24/07/2020 al 25/07/2020

Metti in evidenza il tuo evento


LOCANDINA
© KIDOTEK


Parte da Perfugas l’Anteprima del Sardinia Film Festival 2020, il 24 e il 25 luglio. Due giorni pieni di proiezioni, mostre, visite guidate e degustazioni di prodotti locali, il tutto immerso all’interno della suggestiva cornice del Museo Archeologico e Paleobotanico di Perfugas. Grandi protagonisti di queste due serate, saranno i cortometraggi, nazionali e internazionali, selezionati dalle edizioni 2018 e 2019 del Festival.

Le giornate si apriranno alle 18.30 con la visita guidata al Museo Archeologico di Perfugas, a cura della società Sa Rundine. Sarà l’occasione questa per scoprire le tracce di un passato che hanno reso unico e affascinante questo territorio. A seguire, a partire dalle ore 20.00, avrà luogo “l’Apericinema” con formaggi locali, prodotti dalla Cooperativa Pastori Perfughesi, accompagnati dai vini della cantina Deperu-Holler e dalle birre artigianali del birrificio Cane Sciolto. Alle ore 21.00 inizierà la proiezione dei Cortometraggi selezionati.

“Attraverso questa iniziativa – sottolineano gli organizzatori- si vuole promuovere la cinematografia come forma di cultura, coesione sociale, educazione e formazione. Inoltre l’idea di inserire all’interno dell’evento la visita al Museo e la degustazione dei prodotti locali, è dettata dal desiderio di creare una rete di collaborazioni utili, sia per la valorizzazione e promozione del territorio, sia per sviluppare una sinergia importante che possa essere la base per l’avvio di nuovi progetti.
I posti sono limitati – è necessario prenotare e riservare il proprio posto.

Per informazioni e prenotazioni:
M’amA – 3403585736 (Dal lunedì alla domenica, dalle 9.00 alle 21.00)
Museo Archeologico e Paleobotanico/Sa Rundine-079564241/3497777103 (Dal martedì alla domenica, ore 9.30/13.00 16.00/20.00)

 

GLI ORGANIZZATORI
M’amA – ente promotore
M’amA nasce a Perfugas nel febbraio 2020 dall’idea di quattro amici, come Associazione di Promozione Sociale. Lo scopo di M’ama è quello di favorire la partecipazione, l’inclusione e lo sviluppo sociale attraverso l’elaborazione e la promozione di progetti di natura culturale, sociale e ricreativa.
M’amA intende sviluppare una serie di azioni nel territorio dell’Anglona, volte a valorizzarne il potenziale, attraverso la creazione di una rete che coinvolga tutti gli attori presenti.
La nostra missione ci spinge a rivolgerci a diversi target, dal bambino all’adulto, individuando, per ognuno di essi, progetti e iniziative di carattere regionale, nazionale ed europeo, al fine di creare connessioni, conoscenze e relazioni.

Società Sa Rundine – Partner
Caterina, Daniela, Eliana, Martina e Vittoria: cinque donne, guide turistiche ed esperte in didattica museale che da oltre vent’anni hanno scommesso nel campo dei servizi culturali costituendo la società Sa Rundine.
Il punto di partenza è stato la gestione del MAP (Museo Archeologico Paleobotanico) di Perfugas, attivando i servizi di biglietteria e visita guidata e creando l’itinerario urbano che unisce il MAP, il Pozzo sacro predio Canopoli e il Retablo di San Giorgio ai quali, in occasioni particolari e su richiesta per i gruppi organizzati si aggiungono altri siti d’interesse archeologico e storico artistico presenti nel territorio di Perfugas, dell’Anglona e del Nord Sardegna.
La società Sa Rundine ha sempre avuto una particolare considerazione delle istituzioni scolastiche per le quali si occupa della pianificazione di progetti educativi complementari alla programmazione scolastica e mirati al coinvolgimento attivo degli alunni che in prima persona mettono in pratica i metodi di realizzazione di manufatti antichi infatti i numerosi laboratori didattici proposti sono mirati all’apprendere attraverso il fare.

Sardinia Film Festival
ll Sardinia Film Festival è un premio cinematografico internazionale che giunge quest’anno alla XIV edizione il cui scopo primario è quello di promuovere e valorizzare la cinematografia internazionale indipendente. È nato nel 2006 grazie al Cineclub Sassari, storica associazione culturale che dal 1951 si occupa di promozione cinematografica in Sardegna. Dal 2012 il festival riceve le medaglie della Presidenza della Repubblica Italiana, Presidenza della Camera, Presidenza del Senato. Riceve inoltre il patrocinio dell’UNESCO Commissione Nazionale Italiana, Farnesina, MIBAC, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Autonoma della Sardegna, Università degli studi di Sassari.
Il premio è suddiviso nelle sezioni: Fiction (nazionale ed internazionale), Documentary (nazionale ed internazionale), Animation (nazionale ed internazionale), Experimental (nazionale ed internazionale), Videoart (nazionale ed internazionale), Scuola – sotto 18 anni – (nazionale ed internazionale), Scuola – sopra 18 anni – (nazionale ed internazionale), Ritorno alla terra (nazionale ed internazionale), Vetrina Italia (nazionale), Vetrina Sardegna (nazionale)
Da sempre il Sardinia Film Festival è stato attento all’accessibilità delle persone disabili, sia nella scelta delle location che nella scelta dei vari supporti messi a disposizione del Pubblico. In occasione del festival vengono messi a disposizione alcuni servizi ed ausili audiovisivi per i cittadini diversamente abili: in ogni location è stata disponibile una postazione dotata di uno schermo specifico per ipovedenti LCD 22” con risoluzione 640×480 a bassissima emissione elettromagnetica, in cui a richiesta è stato possibile visionare tutte le opere pervenute al festival, le location delle proiezioni hanno tutte accesso facilitato e la presenza di W.C. attrezzati e riservati ai diversamente abili.
Tutte le opere sono inoltre sottotitolate in italiano e inglese.
Le opere, pre-selezionate dalla commissione artistica del Cineclub Sassari, vengono valutate dalle giurie ufficiali che assegnano i premi per categoria. La giuria del Documentario: composta da esponenti del mondo cinematografico e giornalistico che valutano le opere delle sezioni Documentario Italiano e Documentario Internazionale.
La Giuria Internazionale, composta da esponenti del mondo cinematografico internazionale, valuta le opere di Fiction Nazionale, Fiction Internazionale, Scuole Over 18, Vetrina Sardegna la Giuria degli Studenti dell’accademia di Belle Arti , composta da studenti scelti del corso di Cinematografia e fotografia documentaria, valuta le opere delle sezioni Videoarte e Sperimentale, La Giuria Tecnica dell’animazione, composta da animator professionisti, decreta il vincitore della categoria animazione.
Accanto ad esse operano le “Giurie Speciali”, giurie non ufficiali che assegnano delle menzioni speciali alle opere ritenute migliori del Sardinia Film Festival sono: la Giuria Ristretta, composta da alcuni detenuti nel carcere di Bancali, e la giuria Diari di Cineclub (periodico indipendente di cultura e informazione cinematografica) costituita dai componenti della Redazione presenti al Festival.
In quindici anni di Sardinia Film Festival il Cineclub Sassari ha raccolto, catalogato e archiviato circa diecimila opere: dal cinema amatoriale più recente ai lavori di giovani registi esordienti, dalla filmografia completa dei grandi registi mondiali ai documentari d’inchiesta. Questo lavoro ha dato vita alla Mediateca del Corto, un archivio di cortometraggi e non, che continua a crescere di anno in anno. Le schede delle opere sono già disponibili on-line.
Grazie all’esperienza maturata negli anni, il Cineclub Sassari è in grado di affiancare associazioni emergenti, operatori culturali o semplici appassionati nell’ideazione e lo sviluppo di eventi culturali, dalla fase di progettazione alla realizzazione dell’evento
Grazie ad una solida partnership internazionale ed una ricca lista di contatti costruita nel tempo, il cineclub Sassari è in grado di costruire partenariati strategici e a sviluppare progetti europei in risposta a specifici bandi proposti dai principali programmi (Europa Creativa, Europa per i Cittadini, Erasmus Plus)

IL MUSEO ARCHEOLOGICO E PALEOBOTANICO DI PERFUGAS (MAP)
Il Museo, inaugurato nel 1988, raccoglie le testimonianze Archeologiche e Paleobotaniche dell’Anglona. Si divide in 5 sezioni: sezione Paleobotanica; sezione Paleolitica; sezione Neolitica e Eneolitica; sezione Nuragica; sezione Classica e Medioevale.
Orari visite:
Ottobre-Maggio
Mattina 9.30/13.00, Pomeriggio 15.00/19.00
Giugno-Settembre
Mattina 9.00/13.00, Pomeriggio 16.00/20.00
Lunedì CHIUSO
Via Sauro, 07034 Perfugas (SS)
+39.079.564241
+39.349.7777103
[email protected]


Organizzazione

M'amA
VIA MARCONI, 20/A
[email protected]
3403585736

Galleria fotografica

maria.deiana83

3 eventi pubblicati

0 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo Perfugas

Tutto il giorno Sereno
Mercoledì
Tutto il giorno Sereno
Min.20 °C
Max.36 °C
Tutto il giorno Sereno
Giovedi
22 / 39 °C
Tutto il giorno Sereno
Venerdì
21 / 34 °C
Tutto il giorno Sereno
Sabato
19 / 35 °C
Tutto il giorno Sereno
Domenica
22 / 36 °C
Tutto il giorno Sereno
Lunedì
21 / 36 °C
Tutto il giorno Sereno
Martedì
22 / 39 °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español